domenica 7 ottobre 2007

Attesa

Ringraziando la ryanair mi devo bere 45 minuti di ritardo nell'aeroporto di Forlì, che è, per la cronaca, uno dei più tristi della storia..Dotatodi wi-fi a pagamento. Io una roba del genere onestamente non l'ho mai vista. Il Wi-Fi a pagamento? W l'Italia. Unico paese in cui questa cosa è possibile credo.... Pazienza. Io sacrifico lo spuntino di mezza mattina e mi pago mess'ora di internet.
Devo ricordarmelo ogni volta che compro un biglietto aereo che non devo prendere biglietti per la mattina. Va' a finre che sono due settimane che non dormo e poi quando devo partire la mattina non dormo la notte perchè ho paura di non svegliarmi.
Come al solito, quando torno a casa, non riesco a fare nemmeno la metà delle cose che vorrei. Sono diventata bravissima ad ottimizzare i tempi, ma zero. Gli incastri magici hanno i loro limiti ( e le ore del giorno restano 24)...
Come al solito sono stravolta di emozioni e me ne ritorno in terra irlandese con una metà tra ansia di voler restare in Italia e insofferenza a molte cose in Italia..
Dai torno il prossimo fine settimana a completare il giro di visite e rincontri. Qualcuno che promette di venire e non si sa se lo farà e qualcuno che dopo tanto tempo si è rifatto vedere.
Mio padre alla fine è stato dimesso dall'ospedale, triste e sconsolato, ma neanche messo male. Per il Messico è pure contento. Ci è stato anche lui. Quindi è ufficiale, si parte il 23 ottobre e si ritorna il 18 novembre. Ho comprato la Lonely Planet...Ha la dimensioni di GUerra e Pace.
OK vado al Bar, qui internet costa davvero troppo.

7 commenti:

  1. Che bello leggere che partirai, significa che arrichhirai la tua vita, che tuo padre sta bene, che ti godrai il sole vero, che conoscerai altri occhi non logorati dal ritmo delle nostre giornate sempre identiche a se stesse :)

    RispondiElimina
  2. Beh, che dire? Fai tante foto in Messico, così ce le fai vedere :)

    RispondiElimina
  3. Voglie alternate di andare e restare

    RispondiElimina
  4. Partire è sempre una cosa stupenda, un'emozione divisa tra la gioia di crescere esplorando mondi diversi da quello in cui si è nati e la paura di non sapere cosa ci aspetta, sono davvero contento per te.
    Aggiungo un appunto sul discorso del wi-fi: all'aeroporto di Stansted in 5 provider si fanno a gara ad offrirti internet wireless, tutti a pagamento. Puoi solo scegliere di che morte morire insomma.

    RispondiElimina
  5. bonjouuuuuuur!
    Allora incontrerai Pancho Villa e la Rivoluzione :-)
    per ora... buon week-end!!!!
    beijos

    RispondiElimina
  6. Wi-Fi a pagamento???
    Assurdo!!!

    RispondiElimina